Spiagge Krk: le località di mare più belle e suggestive dell’isola

Spiagge Krk: Baia Oprna

Se c’è una cosa su cui tutti possono essere d’accordo, è che le spiagge di Krk sono un ottimo posto dove trascorrere un po’ di tempo. In estate sono centinaia di migliaia i turisti provenienti da tutta Europa che si riversano nell’isola per visitare le baie più belle e caratteristiche.

La costa nord-occidentale di Krk è impervia e rocciosa e ha pochi insediamenti a causa della bora, il vento freddo che soffia da nord-est durante l’inverno. La parte sud-occidentale gode di un clima più mite, mentre quella sud-orientale rasenta addirittura il torrido.

Sull’isola ci sono 31 spiagge e 5 calette, tutte davvero incantevoli; ecco le nostre località di mare preferite.

Malinska

260 giorni di sole in media all’anno e la posizione riparata dai venti, hanno fatto di Malinska una località di villeggiatura molto apprezzata; graziosi appartamenti di vacanza sono raggruppati intorno al piccolo porto turistico. Unico neo la lontananza dai principali siti turistici di Krk.

Krk città

L’area di balneazione più importante si trova a est della città, dove una serie di piccole calette rocciose offre un riparo suggestivo. La spiaggia migliore di Krk per i bambini è subito oltre la porta orientale del centro storico, un’ampia baia bassa con fondali di sabbia mista a ciottoli.

Oltre il promontorio accanto c’è un altro lungo tratto di costa rocciosa, perfetto per prendere il sole e fare il bagno anche se il fondale è pietroso; qui sono consigliate le scarpette da mare. Nei pressi del campeggio Politin c’è infine una spiaggia per nudisti.

Punat

Situata 6 km a sud-est di Krk, Punat vanta un bel lungomare fiancheggiato da gelaterie e un porto turistico molto frequentato dagli yacht. Ai margini dell’abitato si estende una promettente serie di spiagge che ben presto lascia il posto a tratti di costa più rocciosi e tranquilli.

Stara Baska

Molte delle spiagge più belle di Krk sono circondate da un gran numero di edifici e in estate sono sempre affollate. Se cerchi una maggiore placidità, spingiti 12 km a sud di Punat: Stara Baska è un minuscolo villaggio situato tra uno stretto tratto di costa e i pendii ricoperti di salvia del Veli Hlam.

Fermandoti a 500 m dal primo campeggio, troverai delle splendide calette di ciottoli, perfette per fare il bagno, tra cui Oprna, la migliore. Dovrai parcheggiare lungo la strada e poi camminare per cinque minuti seguendo uno dei sentieri rocciosi che scendono sulla costa.

Baska

Il pittoresco percorso in auto che conduce all’estremità meridionale dell’Isola di Krk raggiunge Baska, con la sua magnifica spiaggia di sabbia e ghiaia fine a forma di mezzaluna dominata da colline brulle. Di fronte si ergono le vette della terraferma, tanto che si ha quasi l’impressione di essere circondati dalle montagne e di trovarsi sulle sponde di un lago alpino.

Purtroppo in luglio e agosto non si riesce ad apprezzarne pienamente la bellezza perché tutta la sua superficie è ricoperta di ombrelloni, teli da mare e bagnanti che si arrostiscono al sole.

In alta stagione le barche taxi accompagnano i turisti nei fiordi a est di Baska, la più attraente delle quali è quella lunga e poco profonda di Vela Luka.

Vrbnik

Vrbnik è un borgo medievale appollaiato su una scogliera alta 50 m nella posizione più scenografica tra le città di Krk, che vanta una piccola ma incantevole spiaggia ghiaiosa situata in una insenatura delimitata da rocce e scogliere. Dopo aver fatto un giro tra gli stretti vicoli acciottolati, scendere al lido per fare una nuotata è un must.

Che impressione hai avuto delle spiagge dell’Isola di Krk? Faccelo sapere nei commenti e condividi l’articolo se ti è piaciuto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *