Assicurazione viaggio Croazia

Quale che sia la durata del tuo soggiorno, è consigliabile la stipula di un’assicurazione viaggio per la Croazia, che comprenda il rimpatrio sanitario e le spese mediche che potrebbero rendersi necessarie in caso di imprevisti.

Infatti, sebbene i cittadini dei paesi membri dell’Unione Europea che si rechino temporaneamente in Croazia possano ricevere le cure necessarie come in Italia, l’eventuale rimpatrio aereo o trasferimento in altro stato per ricevere trattamenti indefettibili, non sono coperti dal Servizio Sanitario Nazionale Croato.

In altre parole, presentando la Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) nelle strutture pubbliche della Croazia si ha diritto all’assistenza sanitaria gratuita, salvo pagamento dell’eventuale ticket o di altra partecipazione alla spesa a diretto carico dell’assistito, ma restano esclusi il rimpatrio in caso di emergenza e le terapie private.

Scegliere l’assicurazione sanitaria Croazia giusta

Sia che tu abbia deciso di trascorrere un weekend a Zagabria o qualche settimana sulle splendide spiagge della Croazia, l’assicurazione sanitaria ti permetterà di godere un soggiorno all’estero in assoluta tranquillità.

Prima di partire, verifica che tutte le garanzie di tuo interesse siano incluse nella polizza che deciderai di sottoscrivere. Per esempio:

  • sarai rimborsato in caso di ritardo nella consegna del bagaglio, o del volo?
  • Potresti decidere di annullare il viaggio, nella sfortunata ipotesi in cui un tuo familiare sia stato colpito da una malattia improvvisa, e recuperare il costo della vacanza?

Controlla, inoltre, le franchigie applicabili sulle spese mediche, i massimali e gli interventi coperti dalle diverse opzioni disponibili!

Il possesso di un’adeguata polizza assicurativa è poi consigliata a chi dovesse trascorrere un periodo più lungo in Croazia, per motivi di lavoro o studio all’interno del progetto Erasmus. In caso di permanenza superiore ai 100 giorni, puoi fare riferimento alle polizze viaggio annuali, che ti garantiranno una copertura completa per tutta la permanenza.

Per scegliere la polizza più adatta alle tue esigenze consulta, fra le molte compagnie disponibili, Viaggi Sicuri (viaggisicuri.com), Holins (holins.it), Axa (assicurazione-viaggio.axa-assistance.it), Columbus (columbusassicurazioni.it), Frontier (frontierassicurazioni.it) e Coverwise (coverwise.it).

Viaggiare sicuri in Croazia

La Croazia non è un Paese tipicamente pericoloso, ma alcune accortezze sono comunque necessarie e consigliate per viaggiare sicuri e godere al meglio della propria vacanza, in assoluta tranquillità.

Nei luoghi turistici più affollati, così come nelle località di mare, soprattutto le isole dove sono presenti più turisti internazionali, sono frequenti episodi di borseggio o rapina e per questo si consiglia di prestare particolare attenzione ai propri effetti personali e, se possibile, lasciare gli oggetti più preziosi e i propri documenti in albergo, viaggiando solo con una copia.

In caso di episodi spiacevoli, rivolgiti alle autorità locali e contatta la centrale operativa, che ti saprà fornire consigli e aiuto nel momento del bisogno. Per ulteriori informazioni di carattere generale, ti consigliamo di visitare Viaggiare Sicuri (viaggiaresicuri.it), il sito del Ministero degli Esteri.

Tieni a mente che la tipica assicurazione medica per la Croazia in genere copre anche il furto e/o lo smarrimento di contanti, carte o assegni; altro valido motivo per sottoscriverne una prima di partire.

E tu hai già deciso che assicurazione viaggio per la Croazia stipulare? Faccelo sapere nei commenti e condividi l’articolo se ti è piaciuto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *